I NOSTRI AUTORI

  • L’Associazione Italiana del Libro ha consegnato un un premio speciale in nome di Giancarlo Dosi a Samantha Cristoforetti e Stefano Sandrelli per il loro

    Una casa in orbita

    L’Associazione Italiana del Libro ha consegnato un un premio speciale in nome di Giancarlo Dosi a Samantha Cristoforetti e Stefano Sandrelli per il loro
  • SETTEMBRE A MONTELUCO<br />
Il Bosco sacro tace<br />
sembra già addormentato sotto una coltre d’oblio<br />
<br />
lontano lo sferruzzare

    Poesie d’autunno

    SETTEMBRE A MONTELUCO
    Il Bosco sacro tace
    sembra già addormentato sotto una coltre d’oblio

    lontano lo sferruzzare
  • Adesso dormono le fate<br />
dentro le mani acciottolate sopra gli alberi<br />
sono abbracci<br />
di verde<br />
sono sospiri alitati

    AUTUNNO NEL BOSCO

    Adesso dormono le fate
    dentro le mani acciottolate sopra gli alberi
    sono abbracci
    di verde
    sono sospiri alitati
  • Ma come sono belle<br />
<br />
le donne innamorate<br />
<br />
<br />
buttata la spada ed il fucile<br />
<br />
<br

    Donne innamorate

    Ma come sono belle

    le donne innamorate


    buttata la spada ed il fucile


  • Ciliegi in tempeste di gioiae glicini misti ad incantiinfuriano densidi dolci presagi,nella natura che dormesperanze s’addensanoe spaccano invernie

    Primavera 2017

    Ciliegi in tempeste di gioiae glicini misti ad incantiinfuriano densidi dolci presagi,nella natura che dormesperanze s’addensanoe spaccano invernie
  • E tu cerchi ancora parole<br />
cerchi la verità<br />
la linea di confine tra la virtù ed il virtuale<br

    Lungo la scia di mille stelle

    E tu cerchi ancora parole
    cerchi la verità
    la linea di confine tra la virtù ed il virtuale
  • VADO A CACCIA DI LUNA<br />
Come Artemide<br />
vado vagabondando libera<br />
per foreste e rovi<br />
giunchi e papiri<br />
cipressi

    Vado a caccia di luna

    VADO A CACCIA DI LUNA
    Come Artemide
    vado vagabondando libera
    per foreste e rovi
    giunchi e papiri
    cipressi
  • La terra d’Abruzzo tace<br />
come una fiera dopo un osceno pasto<br />
non ci racconta i battiti ultimi dei

    L’orrenda fiera

    La terra d’Abruzzo tace
    come una fiera dopo un osceno pasto
    non ci racconta i battiti ultimi dei
  • IL CARRETTO BENEDETTO<br />
Eri solo un carretto<br />
da ortolano<br />
non ti sapevi benedetto<br />
VIVO<br />
ogni momento<br />
per portare

    Il carretto benedetto

    IL CARRETTO BENEDETTO
    Eri solo un carretto
    da ortolano
    non ti sapevi benedetto
    VIVO
    ogni momento
    per portare
  • COMUNQUE FESTA<br />
Cade come una goccia d’acqua<br />
la ” buona parola ”<br />
scarna puntuale<br />
riluce d’anima<br />
ma…nessuno la

    Comunque festa

    COMUNQUE FESTA
    Cade come una goccia d’acqua
    la ” buona parola ”
    scarna puntuale
    riluce d’anima
    ma…nessuno la
  • <br />
<br />
<br />
E poi<br />
venne di nuovo<br />
<br />
l’Estate!<br />
<br />
Mi venne in sogno<br />
mentre dormivo,<br />
<br

    La crepa dolente




    E poi
    venne di nuovo

    l’Estate!

    Mi venne in sogno
    mentre dormivo,

  • <br />
Capodanno era passato e continuavo a danzare<br />
in un bicchiere colmo<br />
di bollicine inerti<br />
che restavano ferme<br

    Le meraviglie della Befana


    Capodanno era passato e continuavo a danzare
    in un bicchiere colmo
    di bollicine inerti
    che restavano ferme
  • Occhi di cemento<br />
a guardare il mondo…<br />
vele di vento<br />
a salutare il tempo…<br />
È stato un anno

    Occhi di cemento

    Occhi di cemento
    a guardare il mondo…
    vele di vento
    a salutare il tempo…
    È stato un anno
  • Senza neppure spettinarti<br />
al vento della sera…<br />
con quell’aria innamorata di bandiera…<br />
quella severità forgiata all’aurora.<br />
Sei soltanto

    Senza neppure spettinarti

    Senza neppure spettinarti
    al vento della sera…
    con quell’aria innamorata di bandiera…
    quella severità forgiata all’aurora.
    Sei soltanto
  • <br />
<br />
Conosco la fionda<br />
<br />
<br />
sono maestro nel gioco degli scacchi<br />
<br />
<br />
la mia donna

    Il Natale di Adamo 2016



    Conosco la fionda


    sono maestro nel gioco degli scacchi


    la mia donna
  • Il nostro amore <br />
abita lontano<br />
lontanissimo<br />
forse in un atollo<br />
sperduto<br />
nell’Oceano<br />
<br />
dove s’incontrano<br />
per venti contrari

    Questione di pelle

    Il nostro amore 
    abita lontano
    lontanissimo
    forse in un atollo
    sperduto
    nell’Oceano

    dove s’incontrano
    per venti contrari
  • IN CASA SENZA DISTURBARE<br />
S’allontana un brusìo di pareti<br />
scivola paziente<br />
in più di una resa<br />
all’ultimo nodo.<br

    In casa senza disturbare

    IN CASA SENZA DISTURBARE
    S’allontana un brusìo di pareti
    scivola paziente
    in più di una resa
    all’ultimo nodo.
  • Le parole a giocare nel cortile,<br />
a filare nuvole e primavere,<br />
ad ascoltare il treno o il fiume…<br

    Le parole a giocare nel cortile

    Le parole a giocare nel cortile,
    a filare nuvole e primavere,
    ad ascoltare il treno o il fiume…
  • Ruba al giorno la notte<br />
e cuce sconfitte.<br />
Sul cuore ali chiuse,<br />
il coraggio di parole orgogliose<br />
che

    Ruba al giorno la notte

    Ruba al giorno la notte
    e cuce sconfitte.
    Sul cuore ali chiuse,
    il coraggio di parole orgogliose
    che
  • <br />
25 novembre 2016<br />
(dedicata all’indifferenza disgustosa<br />
di questi nostri giorni disumani)<br />
IL GRAFFIO DEL GATTO<br />
Mentre avanza

    Il graffio del gatto


    25 novembre 2016
    (dedicata all’indifferenza disgustosa
    di questi nostri giorni disumani)
    IL GRAFFIO DEL GATTO
    Mentre avanza
  • È la nebbia che mi manca?<br />
Quell’incerto che incanta?<br />
È la neve la più assente…<br />
quella coltre…<br />
Perché

    È la nebbia che mi manca?

    È la nebbia che mi manca?
    Quell’incerto che incanta?
    È la neve la più assente…
    quella coltre…
    Perché
  • A tratti la luna,<br />
la strada ferrata, la vita.<br />
Non so se sei più felice…<br />
ma il cuore

    A tratti la luna

    A tratti la luna,
    la strada ferrata, la vita.
    Non so se sei più felice…
    ma il cuore
  • Ti raccoglierai nelle ossa<br />
so cosa viene dopo la tempesta…<br />
terrai alta la testa<br />
avrai quei fiori che

    Ti raccoglierai nelle ossa

    Ti raccoglierai nelle ossa
    so cosa viene dopo la tempesta…
    terrai alta la testa
    avrai quei fiori che
  • <br />
<br />
 <br />
E’ tutto così in bilico<br />
che comincio a sentirmi<br />
un trapezista<br />
e volo volo volo<br

    Terremoto



     
    E’ tutto così in bilico
    che comincio a sentirmi
    un trapezista
    e volo volo volo
  • Una vena di asfalto<br />
ti percorre il volto,<br />
ringhiere sul mal tolto…<br />
tutto il resto è bianco come

    Una vena di asfalto

    Una vena di asfalto
    ti percorre il volto,
    ringhiere sul mal tolto…
    tutto il resto è bianco come
  • Temevo ti mancasse la città,<br />
da qui, dove abitano le rondini.<br />
Temevo il canto dei grilli…<br />
l’abitudine ai

    Temevo ti mancasse la città

    Temevo ti mancasse la città,
    da qui, dove abitano le rondini.
    Temevo il canto dei grilli…
    l’abitudine ai
  • A finestre chiuse hai visto dentro,<br />
ma io non abito lì. ..<br />
è solo un ricovero per l’inverno,<br

    A finestre chiuse

    A finestre chiuse hai visto dentro,
    ma io non abito lì. ..
    è solo un ricovero per l’inverno,
  •  <br />
 <br />
Non è la solitudine a spezzarti l’anima,<br />
ma il freddo della parola.<br />
Non è la nostalgia

    Non è la solitudine

     
     
    Non è la solitudine a spezzarti l’anima,
    ma il freddo della parola.
    Non è la nostalgia
  • Eravamo sullo stesso treno.<br />
Alla stazione del destino<br />
ti ho visto a capo chino…<br />
su un binario parallelo.<br

    Eravamo sullo stesso treno.

    Eravamo sullo stesso treno.
    Alla stazione del destino
    ti ho visto a capo chino…
    su un binario parallelo.
  • Terremoti…<br />
fuori, dentro, intorno…<br />
Rumori, silenzio <br />
e che assordante pianto!<br />
I gesti di sempre…<br />
si mette ordine…<br />
si

    Sgomenti

    Terremoti…
    fuori, dentro, intorno…
    Rumori, silenzio 
    e che assordante pianto!
    I gesti di sempre…
    si mette ordine…
    si