Perché è difficile prevedere il futuro. Il sogno più sfuggente dell’uomo sotto la lente della fisica edito da Edizioni Dedalo, 2019 

Non lasciatevi ingannare: questo non è il solito libro dei soliti scienziati che ci spiegano che non è possibile prevedere il futuro e che tutti i tentativi, dalla cartomanzia alle previsioni dei terremoti, sono inevitabilmente destinati a fallire. Al contrario, è un libro in cui si parte dall’idea che prevedere il futuro non solo è possibile ma è, da secoli, l’attività principale dei fisici.

Autore/iLuca Gammaitoni è ordinario di Fisica Sperimentale all’Università di Perugia. Si occupa di fenomeni legati all’incertezza e alla causalità. Ha pubblicato articoli divulgativi e testi scientifici, tra cui “Introduzione alla Scienza dei Computer” (McGraw-Hill, 2003). Angelo Vulpiani Angelo Vulpiani è ordinario di Fisica Teorica all’Università di Roma La Sapienza. Si occupa di meccanica statistica e teoria del caos. Ha pubblicato “Determinismo e Caos” (Carocci, 2004), “Probabilità in Fisica” (Springer, 2012), “Caso, Probabilità e Complessità” (Edisesse, 2014).