Il metro della felicità edito da Mondadori, 2019 

L’economia non è una scienza triste. Fior di economisti – da Easterlin a Kahneman–si sono dedicati allo studio delle principali dinamiche comportamentali che inducono le persone a compiere certe scelte, anziché altre, in tema di lavoro, acquisti, tempo libero, relazioni sociali. I risultati dei loro esperimenti empirici mostrano che accanto al reddito vi sono altri elementi che concorrono a una vita felice. Ecco perché politiche ispirate alla sola crescita economica e materiale rischiano di perdere di vista il ruolo giocato da altri fattori imponderabili ma di assoluto valore per una società complessa come quella attuale. Il metro della felicità è un libro divertente e al tempo stesso profondo, che nel ridisegnare i confini del nostro sguardo sul mondo ci aiuta a capire qualcosa in più delle leggi economiche che lo governano. E di noi stessi.

Autore/i: Luciano Canova è dottore di ricerca in Economia all’Università Cattolica del Sacro Cuore.