Cantori liberi

Ai poeti cinesi LIU XIAOBO e LIU XIA condannati il primo, al carcere, per sovversione (morto il 13/14 luglio 2017) la seconda, sua moglie, agli arresti domiciliari, senza alcuna accusa dal 2010.

LIU XIAOBO e LIU XIA
in umile nudità
oltre la vita
uniti nelle orme
fino allo ZENIT della POESIA.
Freme il tramonto sulla Cina
paese indifferente
all’oro del cuore
al dubbio
nel misero sonno di confine.

Nessun paradiso
né l’eco celeste di un organo
attende
la fine dell’arcobaleno
ma voi
CANTORI LIBERI
puntate il dito
sulla grazia colorata del suo arco
sulla sua luminosa ampiezza
perché sia perdono
certa STORIA in cammino
e…se mai sfiorata
la porta del cielo
liberi
un muovo seme
un ” mai visto ”
appena un lampo
per un’umanità
senza soprusi, delitti, inganni.

Iole Chessa Olivares