La pietà della neve

Lievi
come ballerine leggiadre
con il bianco opalescente
delle scarpette
a poco a poco
silenziosi
hanno cominciato a volteggiare…
come farfalle bianche
sopra un lago ghiacciato
hanno tracciato linee
appena percettibili
di voli sussurrati
piano
senza alcun rumore……
bianchi fiocchi di niente
raccontano il potere dl silenzio.
E noi, consapevoli
abbiamo lasciato che lo loro danza
coprisse le morti
il dolore
il pianto
il sangue sparso.
Abbiamo permesso alla neve
di coprire le ferite ancora calde
della carne
perché l’anima
rimanesse integra
intatta
senza graffi…………….