Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2017 Giancarlo Dosi: i libri in finale

Si sono concluse le operazioni di valutazione delle opere presentate all’edizione 2017 del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica.

Pubblichiamo di seguito l’elenco dei libri (7 per ciascuna area scientifica o più, in caso di opere a pari merito) che accedono alla fase finale del Premio. Sarà adesso il comitato scientifico del Premio, sotto la presidenza di Giorgio De Rita, sulla base dei giudizi espressi in questi giorni dalle giurie, a individuare gli autori che si contenderanno i premi finali nel corso della finalissima del prossimo 14 dicembre a Roma. Tutti gli autori che accederanno alla finalissima saranno avvertiti verso metà novembre in modo da poter essere presenti alla cerimonia conclusiva di premiazione.

La finalissima e la cerimonia di premiazione sono previste per il prossimo 14 dicembre a Roma, nella sala convegni del CNR (Piazzale Aldo Moro 7, ore 15,00), di fronte al comitato scientifico del Premio e a una nutrita giuria di sala che esprimeranno in diretta il proprio giudizio con il sistema del televoter, decretando i vincitori nelle diverse aree scientifiche.

Nel corso della stessa giornata saranno resi noti e premiati anche i migliori autori di articoli e blog di divulgazione scientifica partecipanti all’edizione 2017 del Premio e gli autori under 35 anni di età meglio classificati. Coloro che verranno premiati saranno avvisati verso metà novembre in mondo da poter essere presenti alla cerimonia di premiazione.

I libri che accedono alla fase finale del Premio
(in ordine alfabetico di titolo)

AREA A – SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

  • Alfonso Lucifredi, Alla scoperta della vita – le grandi rivoluzioni delle scienze naturali, Hoepli, 2017.
  • Luca De Biase, Telmo Pievani, Come saremo, Codice Edizioni, 2017.
  • Amedeo Balbi, «Dove sono tutti quanti? Un viaggio tra stelle e pianeti alla ricerca della vita», Rizzoli, 2016.
  • Giovanni Vittorio Pallottino, Il Caso e la Probabilità, Edizioni, Dedalo, 2017.
  • Andrea Cimatti, L’Universo oscuro – Viaggio astronomico tra i misteri del cosmo, Carocci, 2017.
  • Walter Caputo, Luigina Pugno, La pizza al microscopio. Storia, fisica e chimica di uno dei piatti più amati e diffusi al mondo, Gribaudo, 2016.
  • Renato Bruni, Le piante son brutte bestie, Codice Edizioni, 2017.
  • Anna Cerasoli, Mister quadrato, Editoriale Scienza, 2016.
  • Vincenzo Palermo, Newton, la mela e Dio, Hoepli, 2016.
  • Giovanni Caprara, Rosso Marte, Utet, 2016.
  • Gianfranco Pacchioni, Scienza, quo vadis? Il Mulino, 2017.

AREA B – SCIENZE DELLA VITA E DELLA SALUTE

  • Giovanni Maga, Batteri Spazzini e Virus che Curano: come le biotecnologie riscrivono la vita, Zanichelli, 2016.
  • Giorgio Dobrilla, Cinquemila anni di effetto Placebo – Nella pratica clinica, negli studi controllati e nelle medicine non convenzionali, Edra, 2017.
  • Luigi Brunetti, Droghe naturali e sintetiche Farmaci d’abuso tra falsi miti e reali pericoli, Autopubblicazione, 2016.
  • Stefano Bertacchi, Geneticamente modificati – Viaggio nel mondo delle biotecnologie, Hoepli, 2017.
  • Stefano Vicari, Nostro figlio è autistico, Edizioni Erickson, 2016.
  • Gianfranco Bangone, La prova regina. DNA forense e celebri delitti italiani, Codice Edizioni, 2017.
  • Telmo Pievani, Sulle tracce degli antenati, Editoriale Scienza, 2016.
  • Antonio Cerasa, The Expert brain, come la passione del lavoro modella il nostro cervello, Franco Angeli Editore, 2017.

AREA C – SCIENZE DELL’INGEGNERIA E DELL’ARCHITETTURA        

  • Mario Falsetti, Annodamenti. La specializzazione dei tessuti urbani nel processo formativi e nel progetto, Franco Angeli, 2017.
  • Renzo Rosso, Bombe d’acqua, Alluvioni d’Italia dall’unità al terzo millennio, Marsilio, 2017.
  • Claudio Saragosa, Il Sentiero di Biopoli, Donzelli Editore, 2016.
  • Matilde Casa, Il suolo sopra tutto. Dialogo tra un sindaco e un urbanista, Altreconomia Edizioni, 2017.
  • Ilaria Giannetti, Il tubo Innocenti. Protagonista invisibile della Scuola italiana di Ingegneria, Gangemi, 2017.
  • Giandomenico Amendola, Le Retoriche della Città. Tra politica, marketing e diritti, Edizioni Dedalo, 2016.
  • Paolo Iora, Tecnologie per la mobilità sostenibile, Esculapio, 2016.

AREA D – SCIENZE DELL’UOMO, FILOSOFICHE, STORICHE E LETTERARIE

  • Luciana Pasquini, Il baule del Grand’Attore, Casa Editrice Carabba, 2016.
  • Gian Mario Cazzaniga, La catena d’unione. Contributi per una storia della massoneria, ETS, 2017.
  • Pier Giovanni Guzzo, Le Città di Magna Grecia e di Sicilia dal VI al I secolo – La Magna Grecia, Scienze e Lettere, 2017.
  • Nicholas Mirzoeff, Come vedere il mondo. Un’introduzione alle immagini: dall’autoritratto al selfie, dalle mappe ai film (e altro ancora), Johan & Levi editore, 2016.
  • Marco Dallari, Stefano Moriggi, Educare bellezza e verità, Erickson, 2017.
  • Maria Pia Di Nonno, Europa. Brevi ritratti delle Madri Fondatrici, Edizioni di Comunità, 2017.
  • Karin Bagnato, L’hikikomori: fenomeno di autoreclusione giovanile, Carocci, 2017.
  • Vittorio Spinazzola, Il romanzo d’amore, ETS, 2017.
  • Cristina Soraci, La Sicilia romana, Carocci Editore, 2016.
  • Marcello Lupi, Sparta. Storia e rappresentazioni di una città greca, Carocci editore, 2017
  • Francesca Masini, Nicola Grandi, Tutto ciò che hai sempre voluto sapere sul linguaggio e sulle lingue, Caissa Italia, 2017.

AREA E – SCIENZE GIURIDICHE, ECONOMICHE E SOCIALI    

  • Francesco Anghelone, Atlante Geopolitico del Mediterraneo 2017, Bordeaux edizioni, 2017.
  • Pietro Raitano, L’economia in classe. Come raccontare l’economia ai ragazzi, Altreconomia Edizioni, 2017.
  • Carlo Focarelli, Economia globale e diritto internazionale, Il Mulino, 2016.
  • Giorgio Alleva, Giovanni Barbieri, Generazioni. Le italiane e gli italiani di oggi attraverso le statistiche, Donzelli editore, 2016.
  • Alessia Fachechi, Storie di facili consumi, Edizioni Scientifiche Italiane, 2017
  • Salvatore Strozza, Gustavo De Santis, Rapporto sulla popolazione. Le molte facce della presenza straniera in Italia, Il Mulino, 2017.
  • Mita Marra, Valutare la valutazione. Adempimenti, ambiguità e apprendimenti nella PA italiana, Il Mulino, 2017