Partigiano Rita (Einaudi Ragazzi)

9788866563020_0_0_300_80Cinque anni intensi, giovanili e autentici, sono sunteggiati con notizie di cronaca e riflessioni personali, nel denso romanzo che tratta la vicenda biografica di Rita Rosari, ebrea partigiana durante la Seconda Guerra Mondiale. L’autrice ha già affrontato storie complesse e dimostra anche in questa prova, di possedere una solida narrazione con cui riesce ad amalgamare atmosfere e avvenimenti conciliando descrizioni e dialoghi. Rita passerà da un’agiata borghese adolescenza ad un’avventurosa vita nei boschi nel ruolo di partigiana. Le sue scelte si affinano con l’evolversi dei provvedimenti del governo fascista: dalle prime avvisaglie ostraciste contro gli ebrei fino alla consapevolezza del tragico destino nei campi di concentramento. La sua comprensione del mondo, degli eventi storici, del suo ruolo civile si ridefiniscono e la conducono alla decisione irreversibile di affiancare i partigiani a nord di Trieste, sua amata città. Il suo carattere risoluto e le sue fresche energie l’aiutano a svolgere tutti i compiti, anche i più arditi, fino alla drammatica sparatoria tra i boschi durante la quale perde con coraggio la vita. La lettura di quest’intensa vicenda farà riflettere sull’impegno politico e sociale che ognuno deve assumersi, sulla fedeltà ad un’ideologia, sul valoredegli affetti e dei beni materiali, sull’evoluzione del ruolo della donna e molto altro ancora.

CAPRIOLO, Paola: “PARTIGIANO RITA”, Coll. Carta Bianca, Einaudi Ragazzi, San Dorlingo della Valle (TS) 2016, 136 p., € 11.

Genere: romanzo. Età: da 11 anni.

Claudia Camicia