Maionese, Ketchup o latte di soia (Camelozampa)

0127_cover-maionese-webDue sono i punti di forza di questo racconto in prima persona: l’attenzione all’espressione linguistica e la rappresentazione della mente, esternata con abilità dal protagonista. Al suo debutto italiano, la fiorentina Gaia Guasti che ha scelto la Francia come patria d’adozione, supervisiona la traduzione di Silvia Rogai per assicurarsi che ne sia mantenuta la freschezza di linguaggio, il fluido narrativo, l’originalità dei dialoghi. Il risultato è buono e la lettura risulta come per l’originale francese di immediata empatia. Il racconto di questi due dodicenni si potrebbe riassumere con la consueta etichetta “atti di bullismo scolastico e problemi di alimentazione” invece oltrepassa questi ambiti e investe il contesto dell’autostima, del valore dell’amicizia, della responsabilità delle proprie scelte, della sofferenza personale dopo il lutto, della fiducia negli adulti di riferimento, dell’accoglienza delle idee altrui. Noah è un ragazzo sensibile e quando incontra la nuova compagna di classe Elianor, non vede in lei solo una ragazzina mesta e isolata, che emana un odore particolare e un po’ sgradevole, vede un’adolescente che come lui stenta a entrare nel mondo. Decide quindi di offrirle la sua amicizia ma non senza qualche errore e pregiudizio. Elianor vive con il padre guru, si alimenta con cibi sani e vegani, da cui l’odore che ha infastidito tutti, non è disposta a scendere a compromessi. Entrambi promuovono le loro posizioni sulla base di convinzioni ed impegno, non per moda o consuetudine. “Mi sono detto: dunque è questa la vita vera. Facciamo del nostro meglio, ci sbagliamo e ci fanno pagare tutto, fino in fondo. Senza sconti. L’esistenza è una bella fregatura.” confessa Noah in un momento di sconforto perchè l’amicizia sembra spezzata a causa del suo stile di vita “onnivoro” ma poi recupera il suo ottimismo e reagisce dimostrando ampia maturità.. Un racconto che non intende solo descrivere ma anche indurre a pensare, con risvolti anche filosofici.

GUASTI, Gaia: “MAIONESE, KETCHUP O LATTE DI SOIA”, Camelozampa, Coll. Gli arcobaleni, Monselice (PD) 2016, 110 p., € 9,90.

Genere: narrativa. Età: da 11 anni.

Claudia Camicia