Lo spirito dell’altrove

LO SPIRITO DELL’ ALTROVE

In questo tempo di semina
oscura
indigesta
solo qualche lucina
piccola virgola stregata
nell’infezione
di una grande farsa.

Sul provvisorio sorriso
incredulo di grazia
l’alito sa di sangue in vetrina
e non fa strepito.
Ampio senza segni di ripulsa
il fango sotteso a un onore di sabbia
non un filo di riscatto
un barlume di rimedio.

Discordante lo spirito ” dell’altrove ”
non naufraga
nei rivoli accesi dell’inganno
nella vana tarantella
ogni alba ritesse l’anima
allunga l’occhio impenitente
avanti…avanti…
e nessuno l’aiuta
se non la radice viva
di un ” laggiù ” lontano
a naso in sù
in devoto sperdimento.

Iole Chessa Olivares